descrizione

CORSI BASIC

descrizione

Corsi Professionali

descrizione

Laboratori

home page Docenti GABRIELE GRAZIANI

GABRIELE GRAZIANI

Cantante Autore Insegnante e Poeta tra virgolette

 

Nato a Santa Sofia il 6-11-73

Con gli EQU inizia l’attività di cantante-autore nel 1996

Nel 2000 vince il Primavera live festival e il Disma music show

Nel 2001-2002 suona in giro per l’Italia e all’estero (Olanda-Spagna-Polonia- Francia)

Nel 2005 partecipa al Festival di Sanremo con il brano “L’idea”

Nel 2006 esce l’album Equ. Partecipa a numerose esibizioni televisive formato RAI e Mediaset (Il senso della vita; Porta a porta; TG2. )

Nel 2007 inizia la collaborazione con Francesco Gazzè e scrive insieme a lui il secondo album degli equ.

Nel 2008 esce appunto “Liquido” un concept album che si avvale anche della collaborazione artistica di Claudio Santamaria.

Nel 2013 esce “Un Altro me” e scrive con Alessandro Bergonzoni la canzone “Eccetera eccetera”

Vince il premio Bindi e Musicultura

Nel 2014 viene invitato come ospite al Premio Tenco

Nel frattempo con Alessandro Maltoni forma il duo (puntoevirgola) collaborando con il più grande scrittore italiano Eugenio Baroncelli

Nel 2015 esce il disco “L’uomo dei tuoi sogni” e coinvolge Bruno Pizzul come voce fuori campo; vince Botteghe d’autore e il Premio Lauzi.

Nel 2015 collabora al progetto teatrale firmato dall’autore regista Mario Perrotta su Antonio Ligabue vincendo il premio UBU lo stesso anno

Nel 2018 lavora per il Ravenna Festival e insieme all’inseparabile Vanni Crociani co-fondatore degli equ scrive un’opera surreale sulla

Divina Commedia dal titolo “DURANTE”

Nel 2019 lavora con il maestro Marco Sabiù ad un progetto surrealista futurista senza titolo sulle canzoni ermetiche di Lucio Battisti e Pasquale Panella

Sempre nel 2019 in veste di poeta vince il premio Pegasus Golden Selection che gli consente di ottenere un contratto editoriale e pubblica la sua prima raccolta di poesie dal titolo “La signora desidera”

ed è proprio in mezzo al cammin che devo fermare l’inchiostro… per sognare il futuro, con la speranza di scrivere il resto…..